Eventi

21-09-10

Home

 

Kea ( Grecia)

dal 18 al 28 settembre personale di pittura dell'artista presso il Centro Culturale Municipale dell'isola di KEA -KORISSIA (Grecia)

 

Mestre  23 Febbraio  2010  Flavio Rigo a Televenezia

In diretta dalle ore 8.00 alle ore 9.00 di Martedì 23 febbraio Flavio Rigo è stato ospite della trasmissione "Frezzeria" in onda su Televenezia dove è stato  presentato il profilo dell'artista ed alcune sue opere.. a cura di Paolo Levorato.

 

Mestre  dal 23 al 31 gennaio 2010  collettiva

Presso la Torre di Mestre in Piazza Ferretto Rigo espone alcune sue opere la mostra è aperta al pubblico  tutti i giorni dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

 

Torino Gennaio/febbraio 2010 personale

Viene allestita una mostra in quartiere Borgo Po a torino una personale del pittore .

Le opere esposte saranno una ventina comprendenti tra l'altro un pannello eseguito con la tecnica dell'encausto.

La Mostra sarà presentata dalla dott.ssa Mariateresa Della Beffa mentre il profilo critico a presentazione del  catalogo sarà da parte dello storico dell'arte Prof. Ettore Merkel.

 

 

Venezia Novembre 2009 personale

Si è aperta Venerdì 6 novembre al centro culturale "Le Colonete" in calle dei Fabbri a Venezia, con  notevole successo, alla presenza di numerose personalità  e coronata da un folto pubblico la mostra personale dell'artista. Brevemente alleghiamo   alcuni passi della critica  di presentazione a cura di Luciano Dall'Acqua:                                                                           

          Flavio Rigo veneziano è figlio d’arte. Ultimo figlio del pittore Toni Rigo, ben noto a Venezia.     Flavio è qui oggi con una sua mostra personale, in questo luogo d’arte, “Le Colonete” , luogo caratteristico di Venezia , questa Venezia disattenta e madre di ignoti destini.   Le occasioni nella vita arrivano sempre, e questa è l’opportunità per esternare a Rigo la mia stima e le opinioni sulle sue opere.  La sua pittura si inserisce nel panorama dell’Arte figurativa dedicata alla contemplazione, alla gioia ed agli eterni sentimenti umani.  Flavio è veneziano autentico, penetra nell”animus” delle tradizioni più genuine.  Le opere qui esposte, portano i segni di una tradizione, che è natura e silenzio sulle cose e sull’atmosfera, sui primi e sui secondi piani dei quadri, su tutto un sapore arcaico in un dialogo che non ammette dissonanze; i paesaggi, i canali sempre con barche, danno viva emozione , scorci di Venezia periferica ed ancora barche.  E’ una ricerca tesa a scoprire il proprio io e la propria interiorità. Il linguaggio pittorico, nonostante i possibili riferimenti, gode di autonomia espressiva, sia nell’impostazione sia nell’uso del colore.   Questo è usato con eleganza e risulta la caratteristica fondamentale e che forma un prodotto di godimento estetico e di strumento di incontro dialettico.  Alla fine ci si accorge che il nostro pittore tende ai valori dell’arte e della sua verità.  Concludo esortando tutti ad osservare con attenzione i lavori qui esposti ; ne scaturirà un profondo senso di apprezzamento. 

 Luciano Dall’Acqua    

Articolo da il  Gazzettino    a cura di Enzo Di Martino

                                   

 

 

 

 

Home

Ultimo aggiornamento: 21-09-10